top of page

L'Euro in prossimità del massimo annuale contro il Dollaro

L'Euro è oggi in rialzo dello 0,08% rispetto al Dollaro a $1,104, non lontano dal picco di un anno di ieri di $1,1096.


Il biglietto verde è sceso di oltre l' 11% da quando ha raggiunto un massimo di 20 anni a settembre. Gli analisti sostengono che ciò sia stato determinato da una diminuzione dell'inflazione negli Stati Uniti, dalla prossima fine del ciclo di aumento dei tassi della Federal Reserve e dalla migliore performance dell'Europa.


La Germania ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita mercoledì e un sondaggio ha mostrato un continuo aumento della fiducia dei consumatori.


Al contrario, la spesa per beni di capitale negli Stati Uniti è scesa più del previsto nell'ultimo dato, aggiungendo preoccupazioni per una recessione.


L'umore non è stato aiutato dal continuo declino della First Republic Bank (FRC.N) o dalle continue controversie sulla proroga del tetto del debito degli Stati Uniti.


I trader esamineranno attentamente i dati sul prodotto interno lordo degli Stati Uniti del primo trimestre, in uscita più tardi giovedì, per eventuali segnali di rallentamento.


Altrove nei mercati valutari, lo Yen è in fase di stallo mentre la Bank of Japan inizia una riunione di politica monetaria di due giorni, la prima sotto il nuovo governatore Kazuo Ueda.

Il Dollaro è oggi in rialzo dello 0,08% a 133,79 yen.

Il consenso di mercato è che Ueda non modificherà le impostazioni della politica monetaria ultra-accomodante, ma nessuno è disposto a escludere un'altra sorpresa come il raddoppiamento della banda di rendimento dei bond decennali a dicembre.


La Sterlina è stabile a $1,247, mantenendo l'aumento dello 0,48% di mercoledì.



Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


Los comentarios se han desactivado.
bottom of page