IL MAGGIORE RISCHIO PER I MERCATI AZIONARI

Con le borse ancora decisamente lontane dai massimi dello scorso inverno, diversi trader stanno cercando di capire quale eventi tenere in considerazione con lo scopo pianificare una conseguente strategia operativa.


Per Morgan Stanley, la risposta a questa domanda è molto chiara: gli utili aziendali, ovvero i cosiddetti earnings, saranno la più importante bussola per determinare la direzione delle borse nel prossimo periodo.


Gli earnings rappresentano ora quindi la più importante fonte di preoccupazione, a partire delle stime che presto inizieranno a circolare e che, con tutte le probabilità, andranno già ad avere un impatto sui prezzi in borsa.


Se infatti si dovessero vedere, come in molti temono, aziende in grande difficoltà, i listini azionari potrebbero spingersi su livelli anche più deboli degli attuali. Al contrario, se si manifestasse uno scenario in qualche modo meno grave del previsto, questo sarebbe un elemento che potrebbe portare una nuova ventata di ottimismo e acquisti sui mercati.




Photo by Sven Piper on Unsplash

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti