top of page

PROGRAMMARE
IN METATRADER

fotoelegante-removebg-preview.png

ENRICO 
MALVERTI

SIAMO ORGOGLIOSI DI PRESENTARE IL CORSO DEFINITIVO PER LA PROGRAMMAZIONE DELLA PIATTAFORMA METATRADER IN LINGUAGGIO MQL.

ENRICO MALVERTI E MARCO MATTEUCCI DI EMA-TREND SRL,

TI GUIDERANNO, PASSO DOPO PASSO, INSEGNANDOTI A PROGRAMMARE I TUOI INDICATORI PERSONALIZZATI E AD AUTOMATIZZARE LE TUE STRATEGIE, PROPRIO  COME UN TRADER ALGORITMICO PROFESSIONISTA.

IL CORSO COPRE DALLA A ALLA Z, TUTTI I CONCETTI E GLI ARGOMENTI NECESSARI A PROGRAMMARE, EFFETTUARE I BACKTEST E OTTIMIZZARE I TUOI INDICATORI E LE TUE STRATEGIE E SI ADATTA BENE SIA A CHI NON HA NESSUNA ESPERIENZA PREGRESSA RELATIVA ALLA PROGRAMMAZIONE SIA A CHI, INVECE, VUOLE APPROFONDIRE E AMPLIARE LE PROPRIE CONOSCENZE IN QUESTO CAMPO. A PRESCIDERE DAL TUO LIVELLO DI PARTENZA, ALLA FINE DI QUESTO CORSO POTRAI SFRUTTARE LE ENORMI POTENZIALITá DEL TRADING AUTOMATICO, RICEVENDO COME BONUS DI BENVENUTO UN TRADING SYSTEM SVILUPPATO DA ENRICO MALVERTI.

GUARDA IL VIDEO DI 
PRESENTAZIONE DEL CORSO

PROGRAMMA DEL CORSO

LEZIONE 1 – SIGNIFICATO DEL MIO METODO
1.    CHI CREA IL MERCATO E CHI LO SUBISCE: CHI SONO LE MANI FORTI?
2.    LE POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI GRANDI INVESTITORI, ANALISI RISCHIO/RENDIMENTI, MODELLI MATEMATICI, CORRELAZIONI

3.    ANALISI TECNICA: PREZZI – VOLUMI – TEMPO - VOLATILITá


LEZIONE 2 – I FONDAMENTI CHE VOGLIO TRASMETTERTI. 
1.    ANALISI GRAFICA: TREND LINE, CANALI – TRIANGOLI – SUPPORTI E RESISTENZE, STATICI E DINAMICI – DOPPI E TRIPLI MASSIMI E MINIMI – LA FORCHETTA DI ANDREWS

2.    ANALISI TECNICA: LE DIVERGENZE (USI, ABUSI E FALSI SEGNALI)

3.    ANALISI TECNICA: LE FASI DI ACCUMULAZIONE E DISTRIBUZIONE

4.    RITRACCIAMENTI DI FIBONACCIO E  PIVOT POINT E PREZZI MEDIANI


LEZIONE 3 – OPERATIVITA’

1.    PER IL TRADER INTRADAY: ANALISI SUI PREZZI DI RIFERIMENTO PER LA SEDUTA ODIERNA

2.    PER L'INVESTITORE DI MEDIO/LUNGO TERMINE: ANALISI SUI PREZZI DI RIFERIMENTO SU BASE GIORNALIERA, SETTIMANALE E MENSILE

3.    COME SI CALCOLANO I TARGET: PROIEZIONI GRAFICHE DI PREZZO E DI VOLATILITá

4.    COME OPERARE IN PRESENZA DI POCA VOLATILITá (COMPRESSIONI) E DI ALTA VOLATILITá (ESPANSIONI).
5.    OSCILLATORI E INDICATORI: QUALI USARE E PERCHè – SETTAGGI OPERATIVI

 

LEZIONE 4 – OPERATIVITA’

1.    GRAFICI PER IL BREVE E GRAFICI PER IL LUNGO TERMINE

2.    FILTRI AI SEGNALI DI TRADING

3.    COME, SE E DOVE METTERE LO STOP LOSS

4.    MEDIARE: ASPETTI NEGATIVI (MOLTI) E ASPETTI POSITIVI (ALCUNI)

5.   COME RICONOSCERE E SFRUTTARE OPERATIVAMENTE LE FASI DI IPERCOMPRATO E IPERVENDUTO

6.    ACQUISTARE E VENDERE SU IMPULSI E RITRACCIAMENTI

 

LEZIONE 5 – I MIEI TOOL PERSONALIZZATI

1.    COME MAI USO DETERMINATI SOFTWARE

2.    QUALI PROBLEMI RISOLVONO

3.    I LORO VANTAGGI

4.    OPPORTUNITá PER I CORSISTI

LEZIONE 6  - DOMANDE E RISPOSTE

VUOI ULTERIORI INFO?

PRENOTA UNA CHIAMATA GRATUITA E SENZA IMPEGNO CON UN NOSTRO CONSULENTE

bottom of page